BENVENUTO !

BENVENUTI IN AS.PE. CARIGE

libera associazione no profit, costituita nella primavera 2013 fra pensionati, ex dipendenti di Banca Carige, già Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, per tutelare i diritti e gli interessi economici e morali dei propri Associati in materia previdenziale, sanitaria e assistenziale rappresentandoli e assistendoli nei rapporti con il Gruppo Carige, l’INPS e gli altri enti assicurativi e finanziari del settore, pubblici e privati.

Per maggiori informazioni consultare le pagine elencate nella colonna a fianco ------------------------------------->


mercoledì 4 novembre 2020

COMUNICATO N.157 - Bonus taxi della Regione Liguria

La stampa cittadina ha ampiamente pubblicizzato la proroga al 31/12/2020 del provvedimento regionale, denominato Bonus Taxi, con bando aperto, oltre alle persone disabili o appartenenti alle categorie disagiate, agli over 75 senza distinzione di reddito esenti da ticket per patologie che comportino difficoltà di deambulazione o possano produrre la certificazione di un medico specialista.    

Per ottenere il bonus di € 250 bisogna entrare nel sito Internet della Filse www.filseonline.regionelig.it con lo SPID o, se non si è ancora in possesso dello strumento di identificazione, registrarsi per ottenere le credenziali di accesso  e, dopo aver sostituito la pass word provvisoria, compilare, cliccando sulla pagina Bandi On Line > Bonus Taxi, l’apposita domanda guidata, avendo cura di tenere a portata di mano il file del documento di identità da allegare unitamente, solo se il richiedente ha un'età inferiore a 75 anni, al certificato medico o al codice di patologia che documenta la pratica

Infatti la Regione ha risposto al nostro quesito precisando che possono presentare domanda tutti gli over 75 a prescindere dall'esistenza di patologie che rendano difficile la deambulazione e ciò al fine di tutelare i cittadini anziani dai rischi di contagio  e di ridurre l’eccessivo affollamento dei trasporti pubblici a sostegno del servizio taxi privato in crisi.

Nella richiesta andrà indicata anche la dipendenza della Banca Carige presso la quale ritirare il bonus se sarà concesso

Ultimato l’inserimento dei dati la domanda dovrà essere stampata, firmata e scannerizzata per essere inserita nella procedura; la FILSE a fine giornata invierà la ricevuta della domanda con il numero di posizione in graduatoria che le è stato assegnato.

La domanda può essere presentata anche presso dei patronati, fra cui Altroconsumo, ma la domanda on line - magari con l’aiuto di un familiare per i meno esperti - è senza dubbio il sistema più semplice e diretto per l’eventuale partecipazione al bando, anche a causa della relativa modestia dell’importo del bonus.

Le disponibilità del plafond stanziato dalla Regione Liguria si stanno rapidamente riducendo, pertanto si consiglia a tutti i Soci che sono interessati al provvedimento per sé e per i lori famigliari di presentare la domanda con sollecitudine.   

Trattandosi di una procedura piuttosto complessa, As.Pe. Carige rimane a disposizione dei Soci per fornire telefonicamente (cell.3356012621) consulenza informatica al riguardo.     

Nessun commento: