BENVENUTO !

BENVENUTI IN AS.PE. CARIGE

libera associazione no profit, costituita nella primavera 2013 fra pensionati, ex dipendenti di Banca Carige, già Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, per tutelare i diritti e gli interessi economici e morali dei propri Associati in materia previdenziale, sanitaria e assistenziale rappresentandoli e assistendoli nei rapporti con il Gruppo Carige, l’INPS e gli altri enti assicurativi e finanziari del settore, pubblici e privati.

Per maggiori informazioni consultare le pagine elencate nella colonna a fianco ------------------------------------->


giovedì 29 ottobre 2020

COMUNICATO N.156 - “Cashback” dei pagamenti elettronici e lotteria degli scontrini

Dopo il parere favorevole del Garante per la privacy sul regolamento che definisce il funzionamento del programma di rimborso in denaro da parte dello Stato (cosiddetto “Cashback”) a favore dei consumatori che effettuano acquisti con strumenti di pagamento elettronici, il sistema è entrato nella fase attuativa e inizierà ad operare dal 1/12/2020 in via sperimentale e a regime dal 1/1/2021 per il cash back e la lotteria degli scontrini. 
Il programma, volto ad incentivare l'uso della moneta elettronica (l'Italia è al terzultimo posto in Europa per numero di operazioni pro-capite) e a contenere l’evasione fiscale (dove invece è saldamente al primo posto), prevede il rimborso del 10% delle spese effettuate con mezzi elettronici, esclusi gli acquisti on line, conteggiate fino ad un massimo di € 1.500 per semestre a condizione che siano state effettuare almeno 50 operazioni; il rimborso annuo non potrà quindi superare i € 300 per ogni aderente identificato dal proprio codice fiscale. 
Inoltre, per incentivare l'utilizzo dello strumento anche per operazioni di importo minimo, è prevista, salvo rinvii, l'erogazione di un bonus di € 3.000 (c.d. Super Cashback) da corrispondere a ciascuno dei 100.000 aderenti al sistema che avranno effettuato il maggior numero di transazioni di qualsiasi importo, ma con divieto di frazionamento dei pagamenti. 
Al programma è abbinata la lotteria degli scontrini che prevede, per chi comunica al pagamento il proprio codice (ottenuto come di seguito indicato dal portale lotteria degli scontrini), estrazioni ordinarie di premi settimanali, mensili e annuali per tutti i consumatori, compresi i pagamenti effettuati in contanti, e altrettante estrazioni periodiche riservate alle sole transazioni elettroniche (c.d. “Zero contanti”) con un maggior numero di premi di importo più consistente destinati sia ai consumatori che agli esercenti. 
Per aderire è necessario scaricare l'app governativa IO gestita da PagoPA, disponibile solo sullo smartphone cui si accede con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), del quale conviene tempestivamente dotarsi seguendo le istruzioni fornite col nostro Comunicato n.153. 
La registrazione per il programma “Cashkback” dell'app “IO” prevede l'indicazione del codice fiscale, degli strumenti di pagamento di cui intende avvalersi e dell'IBAN del conto corrente del beneficiario su cui verranno accreditati i rimborsi e gli eventuali premi. 
Il codice di lotteria da esibire all’esercente ad ogni pagamento, anche tramite un QRcode a lettura ottica per gli smartphone che siano dotati di tale funzione, deve invece essere richiesto sul portale www.lotteriadegliscontrini.gov.it, registrandosi soltanto con il proprio codice fiscale. 
I dati affluiscono a PagoPA da parte dei sistemi di pagamento convenzionati in forma criptata e devono essere eliminati subito dopo che ne sia venuta meno la funzione per la quale sono stati raccolti. 
L’intenzione del Governo è quella di promuovere l'attuazione del decreto legge sulla semplificazione e innovazione digitale con incentivi che inducano il consumatore all'uso corrente della moneta elettronica, e la scelta del periodo natalizio, in cui vengono effettuati più acquisti, si giustifica anche con la necessità di superare la remora costituita dalla registrazione e dai non semplici passaggi necessari per completare le applicazioni di sistema. 
Ci auguriamo di cuore che la drammatica situazione emergenziale che stiamo vivendo consenta di celebrare in serenità le prossime festività natalizie, rinnovando i tradizionali incontri familiari e doni augurali, ma le ricadute della crisi economica in atto potrebbero comunque mettere a rischio il successo dell’iniziativa, che resta comunque un valido obiettivo da perseguire nel medio periodo. 
Non appena sarà pubblicato il provvedimento ministeriale definitivo, al momento noto soltanto tramite comunicati stampa, daremo più dettagliate informazioni operative, che non potranno risultare utili se nel frattempo coloro che sono interessati ad aderire non si saranno dotati dello SPID e scaricato l’app IO, che sin d'ora può essere aperta e consultata solo con quella chiave d’accesso.

Nessun commento: