BENVENUTO

BENVENUTI IN AS.PE. CARIGE !

libera associazione no profit, costituita nel 2013 fra pensionati ed esodati, già dipendenti di Banca Carige - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, per tutelare i diritti e gli interessi economici e morali dei propri Associati in materia previdenziale, assicurativa e sanitaria, assistendoli nei rapporti con il Gruppo Carige, l’INPS e gli altri enti tributari, assicurativi e finanziari, pubblici e privati.

giovedì 15 luglio 2021

COMUNICATO N.196 - Polizze Sanitarie MBA: ripristino condizioni contrattuali

Si fa seguito al Comunicato n. 195 del 10 luglio scorso con cui si informavano i soci sottoscrittori di polizze sanitarie della MBA MUTUA della decisione unilaterale presa dalla Mutua di modificare la normativa riguardante l’esclusione dei rimborsi per gli esami diagnostici effettuati presso strutture che potevano praticare anche l’attività di ricovero ordinario o diurno.

La decisione di MBA aveva già dato luogo a molte lamentele degli assicurati pubblicate nella rubrica Forum nel sito di Unione Pensionati Banco di Napoli, contraente delle polizze sanitarie, che ha preteso chiarimenti con risposte coerenti con le norme contrattuali e di legge.

Con vivo piacere portiamo ora a conoscenza dei nostri Soci, che il contestato provvedimento di MBA è stata integralmente revocato grazie all’autorevole intervento del Presidente dell’UPBN dott. Carlo della Ragione, che ne ha dato comunicazione attraverso il seguente post pubblicato sul Forum dell’Associazione il 13 luglio scorso:

“Confortato dall'assistenza del nostro legale di fiducia, dopo un energico intervento con i vertici di MBA, mi è stato assicurato che entro domani ci sarà trasmessa, e ovviamente pubblicheremo immediatamente, una risposta ufficiale con la quale verrà annullato l'infelice comunicato diffuso fra i Soci che, giustamente, si sono allarmati per certe notizie avventate pubblicate in corso di convenzione.                                               .
Ciò non eviterà che, da parte nostra, si svolgano i più accurati sondaggi di mercato per individuare eventuali alternative più vantaggiose per i nostri Associati.”

A stretto giro di posta MBA ha fatto pervenire il riscontro ufficiale nei seguenti termini:

“Si fa riferimento alla comunicazione apparsa nell’area riservata degli assistiti ed ai suoi contenuti. Al riguardo, come anticipato per le vie brevi, si è trattato di un palese errore.
Qualsiasi comunicazione, riguardante la Convenzione in oggetto e come dalla stessa previsto, deve intercorrere tra MBA Mutua e l’UPBN con modalità ufficiali; sarà cura dell’Unione eventualmente informare i propri Soci. 
La comunicazione, tra l’altro, prevedeva una modifica normativa che, come noto, non poteva essere introdotta in corso di valenza dell’accordo in parola. Modifiche normative e/o economiche potranno eventualmente essere condivise con valenza dal periodo assistenziale successivo a quello attualmente in essere. Ci scusiamo per quanto occorso e per le perplessità che avrà generato tra i vostri Soci e di conseguenza per i disagi che la comunicazione avrà comportato per i vostri uffici. A disposizione per ogni eventuale integrazione l’occasione è gradita per porgere cordiali saluti.”

Desideriamo infine rivolgere un vivo ringraziamento al Presidente di UPBN dott. Carlo della Ragione per la conclusione pienamente positiva della trattativa con la controparte.

 


Nessun commento: