BENVENUTO

BENVENUTI IN AS.PE. CARIGE !

libera associazione no profit, costituita nel 2013 fra pensionati ed esodati, già dipendenti di Banca Carige - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, per tutelare i diritti e gli interessi economici e morali dei propri Associati in materia previdenziale, assicurativa e sanitaria, assistendoli nei rapporti con il Gruppo Carige, l’INPS e gli altri enti tributari, assicurativi e finanziari, pubblici e privati.

sabato 17 luglio 2021

COMUNICATO N.197 - Certificazioni uniche 2021 dell’INPS rettificate


L’Associazione Nazionale dei Commercialisti denuncia in un comunicato stampa il ripetersi degli errori dello scorso anno su numerose certificazioni uniche dell’INPS, che ha inviato ai diretti interessati una nuova CU 2021 rettificativa, scaricabile anche dal sito Internet, invitandoli a provvedere alle conseguenti modifiche della dichiarazione dei redditi mod.730. 


Di fatto il contribuente che abbia già presentato il mod.730, compreso il precompilato inviato direttamente, è obbligato a rivolgersi ad un CAF o a un professionista abilitato per rettifiche non dipendenti da propri errori, con oneri aggiuntivi e perdite di tempo.


Al momento non si ha notizia di avvisi di questo genere riguardanti i nostri associati per cui è probabile che gli errori siano concentrati su altre tipologie di posizioni pensionistiche (lo scorso anno furono colpiti i titolari di alcuni cumuli pensionistici, fra cui il nostro FIP).


A differenza del 2020, quando venne emessa una nuova CU rettificativa senza nemmeno avvisare il contribuente, quest’anno la mancanza di una comunicazione dell’INPS al riguardo dovrebbe quantomeno rassicurare, per esclusione, circa la correttezza dei dati presenti nel proprio mod.730 precompilato.    


La facilità di accesso ai siti on line della Pubblica Amministrazione mediante lo SPID può agevolare le ricerche e/o limitare i fastidi e le perdite di tempo dei contatti telefonici o di sportello, utilizzando quando occorre le apposite funzioni di dialogo (INPS Risponde, per es.)

La modalità più semplice e immediata d’accesso ai siti è l’utilizzo del QR code, il lettore digitale presente sull’app del provider prescelto (di solito PosteID), che mette direttamente in collegamento con il sito desiderato digitando sul cellulare solo il PIN personale di facile memorizzazione, evitando così la necessità di scrivere il proprio indirizzo mail e la PW dello SPID fonti di possibili errori o rifiuti da parte del sistema.     


Nessun commento: